HOME         BIOGRAFIA         DISCOGRAFIA         STRUMENTAZIONE         CONTATTI        
    SEGUIMI SU                     
 
 

Indietro

Silensi de Muntagna

Anno di produzione: 2021
Genere: Dialettale

Testo, musica e arrangiamenti: Mattia Brivio


-- TRADUZIONE ---

Fredda è l'aria e acceso il camino
il sole è ancora caldo ma va presto a dormire
l'odore è di pioggia e di erba bagnata
di funghi e castagne e di legna bruciata

Nel prato spettinato tacciono le campane
dove facevano il formaggio e giocavano i bambini
adesso c'è silenzio e la prima neve
La scuola è cominciata e in stalla c'è il fieno

Olio su tela, sembra la vallata
d'oro e di giallo come una pepita
e tacciono i larici piegati dal vento
che spazza via le foglie, che spazza via il tempo

Scivola l'autunno sotto un metro di neve
c'è solo il rumore del ghiaccio sotto i piedi
dorme tutto quanto, dormono le galline
contente nel pollaio che non ci sono più le faine

Un raggio di sole freddo sveglia il paese
sveglia il fiume e i bucaneve
sulla montagna ci sono i prati d'argento
che aspettano le mucche e i bambini per giocare

Fragole di bosco e uva per il vino
le mele sono mature, rododendri e stelle alpine
su al maggengo stanno facendo il burro
per mantecare la polenta quando arriverà l'inverno


----------

Stumentazione:
- Tastiera/Arranger Kord EK-50L
- Chitarra Elettrica Stagg Stratocaster
- Mixer digitale: Mackie ProFx 12
- Microfono: Neewer NW-800
- Software mixing strumenti: Audacity
- Software mixing voci: Cakewalk
- Mastering finale: Sonitus Cakewalk



Disponibilie su:




Mattia Brivio - Arrangiatore, Compositore, Cantautore
info@mattiabrivio.com

Website designed by Mattia Brivio - Copyright 2021
Le immagini e i contenuti e l'intero sito sono di proprietà di Mattia Brivio e sono protette dal diritto d'autore.
Questo sito web non utilizza alcuna tipologia di Cookie